Social





Convegno Coni - Le modalità di gestione degli Enti Sportivi Dilettantistici: la società cooperativa sportiva - Senigallia, 18 novembre 2016 ore 15.00 PDF  | Stampa |
News - Approfondimenti

La Scuola Regionale dello Sport delle Marche

organizza

“Le modalità di gestione degli Enti Sportivi Dilettantistici: la società cooperativa sportiva”

Senigallia, 18 novembre 2016 ore 15.00

Biblioteca Comunale Antonelliana Senigallia

 

L’art. 90, comma 17, della legge 289/02 contempla, fra le varie modalità di costituzione degli enti sportivi dilettantistici (oltre alle associazioni e società sportive dilettantistiche) le società cooperative sportive.

Una simile modalità di gestione, a lungo “trascurata”, merita di essere conosciuta e valorizzata, in considerazione dei numerosi vantaggi offerti. Si pensi, tra l’altro, alla possibilità – per tale ente – di ottenere  la personalità giuridica indipendentemente dall’ammontare del capitale sociale (diversamente dalla società sportiva dilettantistica). Il principale beneficio derivante dal conseguimento della personalità giuridica è l’autonomia patrimoniale perfetta, ovvero l’esclusiva responsabilità patrimoniale dell’ente (senza alcun coinvolgimento del patrimonio dei singoli associati) per gli eventuali debiti.

Il seminario mira ad analizzare in modo approfondito le varie forme di gestione degli enti sportivi dilettantistici, con particolare riguardo alla società cooperativa, ponendo in luce le peculiarità di ciascuna di esse.

Considerato che la scelta di una forma di gestione anziché un’altra si riflette, condizionandola, sulla responsabilità del Presidente del sodalizio e/o degli amministratori, una parte significativa del seminario sarà destinata ad approfondire una simile tematica.

 

SRdS Marche

 

 

Galleria Immagini